Un passo nella giusta direzione per i giovani tigers

Lugano Tigers U23 vs GC Zurich 58-78

(16-18, 14-18, 16-17, 12-25)

 

Arnaboldi 18, Azeez 11, Brivio 6, Janosevic 6, Bianchi 6, Saredi 5, Dotta 4, Medolago 2, Togninalli, Pinna, e Lukic

 

Prima partita ufficiale della stagione all’Istituto Elvetico di Lugano per i nostri U23 e purtroppo un’altra sconfitta. Sconfitta questa che lascia però intravedere dei miglioramenti da parte dei ragazzi. Per la seconda volta consecutiva si trovano davanti una squadra sulla carta più forte e con dei pro ma anche questa volta lottano per quaranta minuti senza mai arrendersi. Rispetto al match a Nyon si sono visti buoni progressi in fase difensiva ma le percentuali e le scelte di tiro non sono delle migliori o se preferite hanno un ampio margine di miglioramento. Un cantiere di formazione quello dei giovani Tigers che cresce giorno dopo giorno e che va nella giusta direzione. Qualche nota stonata però c’è, iniziando dall’infortunio al MVP della scorsa stagione Lukic che ha preso una forte botta alla schiena e seppur restando ancora in campo per qualche minuto non è più riuscito a giocare al meglio (speriamo rientri presto) così come lo staff tecnico che dopo una buona gestione della prima parte di gara (sotto di 6 alla pausa) si è innervosito nella seconda parte prendendosela eccessivamente con gli arbitri. Nervosismo questo che ovviamente i ragazzi hanno avvertito e riportato in campo con tensione e poca lucidità. Prossima partita a Vevey (un altro team del calibro di Nyon quindi di valore di LNA) domenica prossima. Riusciranno i ragazzi a migliorare la prestazione rispetto a Nyon? Staremo a vedere…