Helsinn Day riuscito all'Elvetico

Un sabato pomeriggio davvero caldo quello del 10 settembre 2016 all'Istituto Elvetico di Lugano in occasione dell'ottava edizione dell'Helsinn Day. I primi a scendere in campo sono stati i nostri U23 che dopo la loro prima partita amichevole della stagione si sono dovuti chinare al Morbegno Basket con il punteggio di 64-71 dopo un tempo supplementare. Subito dopo è stata la gara del tiro da 3pts a tenere alta la tensione.

Ben quattro i giocatori che nelle qualificazioni segnano un 4/5 dall'arco guadagnandosi così la finale. Alla fine la spunta Sofonias Chiappa, classe 2001 del club che viene premiato con un orologio Louis Chevrolet del valore di 500.- chf.

 

Appena prima del fischio iniziale dell'amichevole della prima squadra quattro ragazzi vengono premiati con la consueta borsa di studio Helsinn del valore di 500.- chf per l'impegno profuso sia nello sport come nel profitto scolastico durante la stagione 2015-2016.

 

Parliamo di Karl Noelle, Luca Ballabio, Brandon Brivio e Alex Medolago. In realtà le borse di studio sono sei. Mancata la consegna a due giocatori U16 che però erano impegnati nel primo torneo nazionale organizzato da SwissBasketball a Friborgo.

 

I due talenti sono promettenti sono Alessandro Bernasconi ed Edoardo Negri che verranno premiati nel corso del ritiro di squadra il prossimo week-end a Teglio in Valtellina. Finalmente tocca alla prima squadra farci scoprire i nuovi talenti firmati e di cose positive se ne sono viste parecchie nonostante la sconfitta finale con Legnano per 77 a 84. Ultima sorpresa della giornata la gara di tiro da metà campo dove il terzo sorteggiato "Kevin Bernardinello" va a canestro e vola così gratuitamente a New York in occasione di un viaggio organizzato per le vacanze di carnevale 2017. Una bellissima giornata che ha visto il movimento giovanile coinvolto insieme alla prima squadra con entusiasmo.