Un inizio di incontro disastroso condanna i Tigers alla prima sconfitta della serie

Olympic Fribourg VS Lugano Tigers 85-73 (26-12, 19-22, 19-24, 21-15)

 

 

Un inizio di incontro disastroso quello di gara 1 di semifinale tra Olympic Friborgo e Lugano Tigers con i burgundi a farsi decisamente preferire per arrivare ad un risultato di 14-2 dopo poco più di 5' di gioco, momento in cui il coach chiama il primo time-out per i Tigers, da qua via l'incontro prosegue su un botta risposta, con i bianconeri che però non riescono a mettere a segno nessuna tripla (sarà una costante dell'incontro con un finale di sole 7/21 messe a segno contro un 12/28 di Friborgo) e con il primo quarto che termina sul 26-12.

Il secondo quarto prosegue sulla falsa riga di come era iniziato il primo. Un dato importante da notare è il fatto che il primo fallo viene fischiato dopo 3'04 di gioco (contro Friborgo) e che finalmente vediamo la prima tripla messa a segno dei Tigers (Rambo) dopo 3'13.

Il distacco rimane comunque sempre invariato attorno ai 14-15 punti con i Tigers che sembrano però più corretti degli avversari (a metà secondo quarto si contano 4 falli burgundi contro 0 dei Tigers).

A 3'13 dalla pausa, un Rambo scatenato porta Kovac al suo terzo fallo (tutti su di lui) e accorcia le distanze portando il risultato sul 38-28, si andrà poi alla pausa sul risultato di 45-34.

Il terzo quarto comincia con qualche errore di troppo al tiro tanto che dopo 3'39 di gioco il parziale è di soli 7-4 per Friborgo.

In seguito Lugano mette a segno un parziale di 7-0 e a 4'33 dalla fine del quarto si porta sul 52-45. Purtroppo il controparziale di 6-0 da parte dei friborghesi (2 tiri da 3 punti) li riporta in vantaggio di 13 punti. Una nuova reazione dei Tigers porterà poi il risultato alla fine del terzo quarto sul 64-58.

La speranza di portare a casa il risultato è ancora viva, ma viene frustrata subito in entrata di ultimo quarto da due triple di Kovac (lasciato completamente libero) e da un parziale di 11-3 nei primi 4'30 dell'ultimo quarto. A questo punto nuovo time out Tigers che in seguito provano a reagire ma, complice probabilmente anche un po' di stanchezza e mancanza di lucidità non riescono più a rientrare nel risultato. L'incontro termine 85-73 (i 12 punti di distacco sono esattamente quelli accumulati nel disastroso inizio di incontro).

Il positivo da prendere da questo incontro è il fatto che, inizio disastroso a parte, si è praticamente fatto gara a pari con Friborgo.

In doppia cifra: Rambo (13 pti / 8 Rimbalzi e 4 Assist), Stockalper (11/4/1), Kozic (11/2/0), Aw (10/8/0), Henry (18/7/3)

Prossimo incontro a Friborgo: martedì 03.05.2016 alle ore 19.30

 

Tabellino Fribourg Olympic

KAZADI Jonathan 11, MILJANIC Slobodan 12, WRIGHT Derek 13, MOLTENI Westher 6, KOVAC Roberto 12, FONGUE Eric, COTTURE Arnaud 2, WILLIAMSON Andre 21, JURKOVITZ Natan 8, DAMJANOVIC Vuk ne, MONTEIRO Kevin ne, LEEMANS Stan ne

 

Tabellino Lugano Tigers

STOCKALPER Derek 11, SZTARKMAN Jonathan, STIMAC Andrej 6, KOZIC Juraj 11, AW Jules 10, LOUISSAINT Axel 4, HENRY Terrance 18, RAMBO Dominique 13, MUSSONGO Fernando ne, ARNABOLDI Matteo ne