Il Vice-allenatore ci lascia per una nuova avventura in serie A1 femminile italiana nel Passalacqua Ragusa

Non è semplice andarsene da una società dove ti trovi bene, dove hai instaurato nuove amicizie, dove hai fatto squadra con tutti i collaboratori della sede e dello spogliatoio, dove sei stimato e apprezzato, c'è un qualcosa di masochistico che accompagna il mestiere di noi allenatori. Però non puoi dire no alle occasioni che bussano alla tua porta e così rifai le valigie e parti per una nuova avventura portando con te non coppe, non trofei, non titoli, quelli non hanno nessun valore, ma amicizie e rapporti sinceri e duraturi. Parti sperando di tornare, che controsenso, ma intanto vai e allora arrivederci Andrea, Giorgio, Jean Marc, Bruna, Anna, Carlos, Marco, Riccardo, Paolo e Cedro la persona che mi mancherà di più, il presidente che mi mancherà di meno!

Con affetto forza tigers!

Gianni Lambruschi