Commenti partite MG, weekend 2-4 ottobre 

U14 Scolari A - 02.10.2015

Buona la prima, Lugano -Stabio Momò 126-14  (34-0, 68-3, 93-7, 126-14)

 

Zoppi ( cap.)11, Ballabio 2, Alessi 16, Botteon 11, Binaghi 17, Angert  8, Dell'Acqua 8, Togninalli  9, Tabellini 2, Matasic  18, Lazzarini 16, Postacchini 8

 

Tutto facile per gli scolari A al debutto casalingo, pronti via e i tigrotti subito avanti tanto da chiudere la partita nei soli 10 minuti del primo quarto.

Un po' scoraggiati, ma sempre combattivi,  i giovani dello Stabio, ma nulla potevano contro lo strapotere bianconero e alla pausa il risultato segnava già un gap importante.

 

Durante il secondo tempo, ma anche nel primo, i coach hanno potuto provare i giochi sia offensivi che difensivi con risultati alterni e comunque da rivedere contro squadre più agguerrite, insomma siamo agli inizi e il lavoro da fare durante gli allenamenti é ancora parecchio, ma se il buongiorno si vede dal mattino...

Bravi ragazzi, ora venerdì 9.10 a Bellinzona, sotto con Arbedo, squadra competitiva e pronta a dare del filo da torcere ai nostri ragazzi.

 

 

U14 Scolari B - 02.10.2015

 

Debutto vincente, Viganello - Lugano B  48-66  (12-14; 22-29; 30-41)

 

Lugano: Rigamonti 0; De Luca 2; Walser 9; Ghezzi 10; Cola 1; Olgiati 19; Vosti 2; Sinigaglia 0; Nölle 17; Etyimez 6; Clementi 0

 

Inizia bene questa nuova stagione per la squadra scolari B, che ha infatti sconfitto il Viganello al termine di una partita combattuta e a lunghi tratti molto equilibrata.

Un bel risultato ottenuto difendendo con grinta e attenzione, c'è invece ancora molto da migliorare in fase offensiva, dove la squadra è comunque riuscita a crescere nella seconda parte della partita.

 

 

U16 Cadetti - 02.10.2015

 

Inizio col botto,  Lugano - STAR Gordola  114 - 28    (Primo  tempo 59 - 10  Secondo tempo 55 - 18)

 

Santoro 7, Caruso 19, Fusco 10, Pastorelli 10, Chiappa 5, Gespini 2, Basic 31, Vergani 15, Karacic ne, Marella 15

 

I nostri ragazzi vincono la prima  partita di campionato giocata in casa contro lo Star Gordola.

Il divario netto tra le 2 formazioni sia dal punto di vista fisico che di esperienza, hanno determinato uno scarto di oltre 80 punti.

Pur essendo a inizio campionato si sono viste alcune buone azioni oltre a un costante intensità ed entusiasmo espresse su tutti i 40 minuti.

MVP dei nostri Tigers è stato Vergani e Top score Basic.

Dobbiamo continuare su questa strada per essere pronti ad affrontare prove più impegnative a partire dalla prossima in casa del DDV.

 

 

U12 Propaganda Bianco - 04.10.2015 

 

Bravi tigrotti, Mendrisio-Lugano Bianco  8-16

 

Nella prima uscita stagionale anche se non valevole per il campionato i ragazzi del propaganda bianco forniscono una buona prestazione corale e vincono contro Mendrisio.

I 10 giocatori schierati sono riusciti a trovare la via del canestro cercando sempre di passarsi la palla per coinvolgere tutti, una menzione speciale per Mihajlo che sebbene leggermente infortunato è stato in campo tre tempi dato che per vari motivi eravamo a referto solo in 10.

Domenica 11 ottobre, ore 09.00 alle palestre di Trevano, partita molto impegnativa contro Massagno.

 

 

U12 Propaganda Nero - 04.10.2015 

 

Bene i kid tigers, Lugano Nero-Vedeggio 15-9 (6-2 8-6 5-0 4-6 8-1 4-4)

 

Filippo Nacci - Luca Bertaccini - Alessandro Poggi - Andrea Broggi - Elia Sidjanski - Samuele Sattar - Nikola Trifkovic - William Carpinteri - Nicolò Bacci - Yari Kupferschmid

 

Buon debutto per i ragazzi del nostro gruppo che per la prima volta sono confrontati con il gioco 5c5 ed il canestro alto, solo in 10 a referto causa assenze dell'ultimo minuto.

Un po di confusione in campo come ci si poteva aspettare, qualche titubanza sotto canestro ed al momento delle difficoltà si è cercato di risolvere la situazione tirando da fuori. Poi si è iniziato a far girare più velocemente il pallone e grazie alla grinta messa in campo abbiamo potuto supplire anche al divario fisico.

Bravi ragazzi, la strada è lunga, ma avanti così, domenica 11 ottobre alle 10.30 alle palestre di Trevano ci aspettano i ragazzi dello Stabio Momò.