Tigers sconfitti, si va alla bella!

Olympic Fribourg - Lugano Tigers 63-59

(16-16; 14-11; 20-17; 13-15)

Lugano Tigers: Gibson 8, Watson 6, Abukar 14, Stockalper 10, Schneidermann 16, Molteni 2, Magnani 0,  Bavcevic 3, Mussongo n.e, Gilardi n.e.


Fribourg Olympic: Chapman 6, Draughan 21, Calasan 3, Mladjan 7, Kovac 6, Miljanic 8, Kazadi 8, Cotture 4, Uliwabo 0, Kraljevic 0, Bugnon n.e, Manz n.e.

Poteva essere la partita decisiva ed invece i Tigers hanno visto sfumare la loro occasione grazie a palle perse e cali mentali.

Nel corso del primo periodo i Tigers hanno provato a prendere il largo ma il Friborgo è riuscito a recuperare prima della pausa portandosi in perfetta parità.

Il secondo tempo, con i lparziale di 14-11, è stato contraddistinto dalle percentuali molto basse di canestri realizzati da entambe le compagini.

Nel terzo quarto i burgundi hanno, invece, spinto sull'acceleratore portandosi fino ad un massimo vantaggio di +6, divario subito colmato dai Tigers che con Stockalper e Watson si sono riportati in partità.

A nulla son però serviti gli sforzi dei ticinesi che al 40' sono stati costretti a rimandandare tutto a venerdì sera, alle 19.30 all'Elvetico, per l'ultima vitale partita.