Intervista al presidente Cedraschi

1. Partita combattuta quella giocata ieri sera all'Elvetico, qual è stato il momento più emozionante della serata?

Neuchatel un po' per merito un po' sfruttando nostri errori imputabili a leggerezze e al fiato corto ci ha superato nel punteggio nel quarto tempo. Ho temuto che si ripetesse lo scenario della partita a Neuchâtel. Allora i nostri avversari non sbagliarono nulla e noi non avemmo la forza di reagire. Ieri sera i ragazzi hanno dimostrato grande carattere che deriva da un gruppo solido e da rapporti ottimi con lo staff. Siamo sulla buona strada.

2. Dopo il primo turno fin qui giocato te la senti di darci un parere sui tuoi nuovi giocatori?

I giocatori di quest'anno sono ragazzi buoni atleti che amano il basket ma soprattutto hanno recepito lo spirito di squadra. Viaggiamo a una velocità di crociera che ci permette di ben sperare per il primo obiettivo stagionale che è quello della qualifica alle finali di Coppa della Lega a Natale.

3. Prossima settimana coppa svizzera a Berna e campionato a Ginevra, due ulteriori vittorie?   
I prossimi impegni ci vedono impegnati a Berna credo, per  un incontro abbastanza facile, poi invece avremo Ginevra e Basilea fuori casa che saranno partite toste e banchi di prova notevoli. Sono felice e faccio i complimenti a tutti per questo inizio scoppiettante. Direi che il momento felice del nostro Club si riflette anche nella U23 che è imbattuta ed è migliorata tantissimo.
Alcuni giovani sono inseriti nella Prima Squadra e si fanno le ossa. Credo che la Societá Lugano Tigers ha e avrá bisogno di questi ragazzi che dovranno in futuro essere instradati ad innamorarsi del proprio Club . Contiamo molto in loro Forza Lugano Tigers