A colloquio con Petitpierre

1. Quali insegnamenti, utili domani contro la Starwings, hai tratto dalla partita di Coppa?

Più che dei veri e propri insegnamenti, la partita di ieri ci ha permesso di far fare un po' di esperienza a chi di solito ha meno minuti sul campo ed in questo modo ho potuto vedere le loro qualità.

Andrea Petitpierre
Andrea Petitpierre

2. Mussongo e Fontanini hanno giocato egregiamente contro la Star Gordola, questo ti da una sicurezza in più sul fatto di averli nella rosa della prima squadra?

Certamente, in caso di bisogno so di poter contare su di loro!
Mussongo è stato la vera e propria star della serata, la sua prima volta in campo con la Serie A, aiutato dai compagni ha dato il meglio di sè, spingendo, recuperando diversi rimbalzi e dimostrando di essere un giocatore verticale.

Per quanto riguarda Fontanini, é ormai un giocatore praticamente pronto a giostrare regolarmente nella rosa.

 

3. A cosa bisognerà assolutamente fare attenzione contro il Basilea?

La Starwings é composta da 4 lituani e 4 svizzeri ottimi nel tiro dalla distanza. Dovremo sicuramente fare attenzione in difesa perché non solo sono dei buoni tiratori ma si divertono anche nei passaggi, facendo del loro gioco di squadra una vera e propria forza.


4. Quali invece i loro punti deboli da sfruttare?

Siuramente il loro punto debole é quello di avere solo due lunghi, se riuscissimo quindi a giocarcela con i falli, potremmo uscirne avvantaggiati alla distanza.